Consulenti del Lavoro

Ecco le principali novità di quest'anno

  • Aumenta a 564,00 euro per ciascun alunno, il limite di detraibilità per le spese di istruzione per la frequenza di scuole dell'infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado.
  • È stata reintrodotta l'imposta sostitutiva agevolata del 10% per le somme per i premi di risultato.
  • È stata introdotta l'agevolazione per i lavoratori rimpatriati che vede concorrere i redditi prodotti alla formazione del reddito complessivo solo nella misura del 70%.
  • È stata elevata a 750,00 euro la detrazione per i premi relativi alle assicurazioni finalizzate alla tutela delle persone con disabilità grave.
  • È stata introdotta la detraibilità delle spese per canoni di leasing da adibire ad abitazione principale.
  • È stata introdotta la deducibilità, entro il limite del 20%, del reddito complessivo delle erogazioni liberali e donazioni a favore di trust.
  • È stata introdotta la detrazione fino al limite massimo di 16.000,00 euro per l'arredo degli immobili acquistati e adibiti ad abitazione principale delle giovani coppie.
  • È stato istituito il credito d'imposta pari al 65% delle erogazioni liberali effettuate a sostegno della scuola.
  • È stata riconosciuta la detrazione del 50% dell'IVA pagata per l'acquisto dell'abitazione in classe energetica A o B.

Ricordiamo, altresì, che per l’anno d’imposta 2016 sono state prorogate le seguenti agevolazioni:

  • Detrazione del 50% delle spese relative ad interventi di recupero del patrimonio edilizio.
  • Detrazione del 50% delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici.
  • Detrazione del 65% delle spese relative agli interventi finalizzati al risparmio energetico degli edifici.

Prenota da noi un appuntamento per la compilazione del modello 730/2017

Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes