Consulenti del Lavoro

Ecco le principali novità di quest'anno

  • Aumenta a 564,00 euro per ciascun alunno, il limite di detraibilità per le spese di istruzione per la frequenza di scuole dell'infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondaria di secondo grado.
  • È stata reintrodotta l'imposta sostitutiva agevolata del 10% per le somme per i premi di risultato.
  • È stata introdotta l'agevolazione per i lavoratori rimpatriati che vede concorrere i redditi prodotti alla formazione del reddito complessivo solo nella misura del 70%.
  • È stata elevata a 750,00 euro la detrazione per i premi relativi alle assicurazioni finalizzate alla tutela delle persone con disabilità grave.
  • È stata introdotta la detraibilità delle spese per canoni di leasing da adibire ad abitazione principale.
  • È stata introdotta la deducibilità, entro il limite del 20%, del reddito complessivo delle erogazioni liberali e donazioni a favore di trust.
  • È stata introdotta la detrazione fino al limite massimo di 16.000,00 euro per l'arredo degli immobili acquistati e adibiti ad abitazione principale delle giovani coppie.
  • È stato istituito il credito d'imposta pari al 65% delle erogazioni liberali effettuate a sostegno della scuola.
  • È stata riconosciuta la detrazione del 50% dell'IVA pagata per l'acquisto dell'abitazione in classe energetica A o B.

Ricordiamo, altresì, che per l’anno d’imposta 2016 sono state prorogate le seguenti agevolazioni:

  • Detrazione del 50% delle spese relative ad interventi di recupero del patrimonio edilizio.
  • Detrazione del 50% delle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici.
  • Detrazione del 65% delle spese relative agli interventi finalizzati al risparmio energetico degli edifici.

Prenota da noi un appuntamento per la compilazione del modello 730/2017

Vantaggi

Il 730 facilita il Contribuente: può essere congiunto e consente la compensazione dei crediti/debiti tra i coniugi. Sarà il sostituto d’imposta a trattenere o rimborsare l’importo nella busta paga. Il servizio 730 è prestato da un Professionista esperto fiscale al tuo servizio sia per la compilazione della dichiarazione 730 che per la consulenza.
Utilizzando l’APP Quokky per la tua dichiarazione potrai fotografare con lo smartphone scontrini e giustificativi e spedirli al Caf in tempo reale tutto l’anno tramite apposita chat, senza dover andare in studio. I tuoi documenti saranno organizzati per essere facilmente reperibili e sempre a disposizione

Documenti da Preparare
  • Ultima busta paga 2017 in possesso al momento della compilazione della dichiarazione
  • Copia codice fiscale proprio, del coniuge e/o familiari a carico (e relativi documenti di identità)
  • Copia dichiarazione UNICO o 730 dell’anno precedente
  • Eventuali deleghe di pagamento ACCONTI
  • Copia dichiarazione e/o comunicazione IMU
  • Certificazione Unica Certificazione di indennità o somme erogate da Enti (INPS, INAIL, Casse Edili ecc.) non segnalate al proprio sostituto d’imposta per il conguaglio
  • Atti di vendita o acquisto di terreni e/o fabbricati effettuati nel 2016 e nei primi mesi del 2017
  • Documentazione di altri redditi (affitti, dividendi sugli utili, collaborazioni, prestazioni occasionali, ecc.)
  • ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI documentati da fatture, ricevute o ticket per prestazioni o per acquisto di: spese
    sanitarie incluse quelle per i familiari (esami, visite e cure mediche in genere quali dentistiche/omeopatiche,
    interventi chirurgici, trapianti e degenze, occhiali e lenti da vista, apparecchi per l’udito, attrezzature sanitarie,
    assistenza sanitaria, veicoli per portatori di handicap ecc.), interessi passivi per mutui su abitazioni, assicurazioni
    vita/infortuni e contributi volontari, spese scolastiche, spese funebri, spese veterinarie, contributi obbligatori,
    contributi personale domestico, adozioni di minori stranieri, erogazioni a vari enti/istituzioni/associazioni, spese di
    ristrutturazione (36-50-65%), spese per arredo immobili ristrutturati (compresi arredi giovani coppie) e Iva per
    acquisto abitazione A o B,fondi pensione integrativi, locazioni (L.431/98, per trasferimento per lavoro, per studenti
    fuori sede o giovani, ecc.), spese sostenute per gli addetti all’assistenza personale nei casi di non autosufficienza,
    oneri per il risparmio energetico (55-65%), contributi riscatto corso laurea, spese sostenute (ragazzi tra 5 e 18 anni)
    per l’iscrizione annuale o abbonamento ad associazioni sportive, palestre, piscine, ecc., spese per la frequenza di
    asili nido.
  • Documenti riguardanti immobili e attività finanziarie detenute all’estero. I dati saranno indicati nel quadro RW e RM
    del Modello Unico a integrazione del Modello 730.
Power by

Download Free AZ | Free Wordpress Themes