Più punti cassa per singolo punto vendita: ok all’invio telematico dei corrispettivi




Il sistema di certificazione tramite corrispettivi telematici previsto per le cessioni di beni effettuate attraverso distributori automatici trova applicazione anche per le attività di vendita al dettaglio tramite incaricati porta a porta avente una struttura di vendita organizzata con più punti cassa per ogni filiale (Agenzia Entrate – risposta n. 53/2018).

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che la disciplina relativa alla trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi prevista per le vendite effettuate mediante distributori automatici può trovare applicazione anche nei confronti dell’attività di vendita al dettaglio tramite incaricati porta a porta avente una struttura di vendita composta da filiali commerciali distribuite sul territorio nazionale, ognuna avente un numero di Repertorio Economico Amministrativo (REA) alla Camera di Commercio locale e più venditori impegnati nelle vendite a domicilio nel relativo territorio che certificano le suddette vendite attraverso un terminale portatile, caratterizzando l’attività come una struttura con più punti cassa per singolo punto di vendita (filiale).


Per tale struttura organizzativa, cosi come ribadito dall’Agenzia delle Entrate, la memorizzazione e la trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri dei singoli punti cassa può essere effettuata mediante un unico punto di raccolta. A tal fine il punto di raccolta deve essere costituito da un Registratore Telematico collegato ai singoli punti cassa definito “Server di consolidamento-Registratore Telematico” (Server-RT). Il Server deve essere allocato presso il singolo punto vendita e rappresenta sempre il primo punto in cui vengono raccolti i corrispettivi e costituisce lo strumento che sigilla i file e li invia al sistema AE.


La circostanza che i diversi punti cassa non siano collocati all’interno del singolo punto vendita non costituisce motivo ostativo, atteso che il sistema adottato debba comunque garantire la sicurezza e l’inalterabilità dei dati trasmessi dai terminali al server-RT collegato ai vari punti cassa e collocato all’interno di ciascun punto vendita.





Link all’articolo originale

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi aggiornamenti utili per la tua attività

Condividi questo articolo

Ti potrebbe anche interessare...

Vuoi approfondire l'argomento ?

scrivici o telefonaci se vuoi maggiori informazioni

Red telephone on wooden table with notepad