Cassa Edile di Ragusa – Tabella contributiva dall’1/1/2019





La Cassa Edile della provincia di Ragusa comunica alle aziende iscritte la variazione a decorrere dall’1/1/2019, delle aliquote contributive così come previsto dagli accordi nazionali


Tabella contributiva dall’1/1/2019





















































Tipologia Contributo per Operai

A carico Impresa

A carico Operaio

Totale

Anzianità Professionale Edile 2,500% 2,500%
Sfera Scuola Edile e Cpt 1,400% 1,400%
Cassa Edile 1,950% 0,40% 2,350%
Quote Servizio Provinciali 1,140% 1,14% 2,280%
Quote Servizio Nazionali 0,220% 0,22% 0,440%
Prevedi 0,005% 0,005%
Lavori Usuranti 0,100% 0,100%
Fondo Prepensionamento 0,100% 0,100%
Fondo Incentivo per l’Occupazione 0,100% 0,100%
TOTALE CONTRIBUTI OPERAI 7,865% 1,76% 9,275%


 













Tipologia Contributo per Impiegati-Operai

A carico Impresa

A carico Lavoratore

Totale

Fondo Sanitario Nazionale 0,26% 0,26%
Fondo Sanitario Nazionale 0,35% 0,35%


 












Contributo F.A.I.E. 0,50%
Contributo ANCE – Imprese della Provincia 0,50 %
Contributo ANCE – Imprese fuori Provincia 1,30 %


Come previsto nell’Accordo nazionale del 20/12/2018, nella tabella su riportata sono state inserite le nuove aliquote 0,10% Fondo Prepensionamento, 0,10% Fondo Incentivo all’Occupazione e il Fondo Sanitario Nazionale, pari allo 0,35% per gli Operai (su un minimo di 120 ore) e 0,26% per gli Impiegati.
Le aliquote Fondo Prepensionamenti – Fondo Incentivo all’Occupazione – Fondo Sanitario Nazionale, oltre che per il mese di competenza, devono essere calcolati e versati anche per i mesi di Ottobre, Novembre e Dicembre 2018.
Con decorrenza Gennaio 2019, i contributi Fondo Prepensionamento (0,10%) e Fondo Occupazione (0,10%) sono inclusi nel totale dei contributi 9,28%, mentre il calcolo riguardante il Fondo Sanitario Nazionale, 0,35% per Operai e 0,26% Impiegati, sarà operato per singolo operaio/impiegato, tipo Prevedi.





Link all’articolo originale

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi aggiornamenti utili per la tua attività

Condividi questo articolo

Ti potrebbe anche interessare...

News Fisco

Prezzi al consumo: giugno 2024

A giugno l’inflazione si è mantenuta stabile rispetto ai mesi precedenti, con un tasso dello 0,8%. Questo dato è stato influenzato principalmente dalla diminuzione dei

Read More »

Vuoi approfondire l'argomento ?

scrivici o telefonaci se vuoi maggiori informazioni

Red telephone on wooden table with notepad