Mimit, Tavolo Vibac: azienda comunica la volontà di ritirare la procedura di licenziamento collettivo di 90 lavoratori a Termoli

Il tavolo ministeriale relativo a Vibac si è riunito oggi su indicazione del sottosegretario Fausta Bergamotto e gestito dalla Struttura crisi di impresa del Mimit. Vibac Spa ha comunicato la volontà di ritirare la procedura di licenziamento collettivo per 90 lavoratori dello stabilimento di Termoli e di avviare un confronto con le Parti sindacali per ridurre gli esuberi strutturali. Le Parti si impegneranno in misure che favoriscano l’esodo volontario dei lavoratori in esubero e continueranno a fruire della cassa integrazione guadagni fino a gennaio 2025. Un confronto simile è stato concordato per il sito produttivo di Grumento Nova. Le Regioni Molise e Basilicata sosterranno il confronto e attiveranno politiche formative per adeguare le competenze dei lavoratori alle esigenze dell’azienda e del mercato. Il tavolo ministeriale si riunirà nuovamente entro luglio 2024 per monitorare gli impegni assunti.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi aggiornamenti utili per la tua attività

Condividi questo articolo

Ti potrebbe anche interessare...

News Fisco

Prezzi al consumo: giugno 2024

A giugno l’inflazione si è mantenuta stabile rispetto ai mesi precedenti, con un tasso dello 0,8%. Questo dato è stato influenzato principalmente dalla diminuzione dei

Read More »

Vuoi approfondire l'argomento ?

scrivici o telefonaci se vuoi maggiori informazioni

Red telephone on wooden table with notepad