I premi di risultato sono importi variabili della retribuzione legati al raggiungimento di obiettivi aziendali. Godono di un'imposta sostitutiva agevolata del 5% per l'anno 2024 (in luogo del 10%). Il premio detassato è soggetto a tassazione ordinaria se il reddito del lavoratore nell'anno precedente supera 80.000 euro. Il premio detassato può essere convertito in servizi di welfare aziendale
Engineer And Apprentice Discussing Job Sheet In Factory
Fondo Nuove Competenze, Al Via La Seconda Edizione FNC, le novità Istituito presso l’Anpal dall’articolo 88 del “Decreto Rilancio”, il Fondo Nuove Competenze è un Fondo pubblico finalizzato a sostenere economicamente i datori di lavoro del settore privato che destinano parte dell’orario di lavoro alla formazione dei propri dipendenti. Nell’ambito della disponibilità finanziaria di un miliardo di euro, il FNC permette ora quindi ai […]
Benefits, Word in 3D wooden alphabet letters isolated on background
Fringe Benefit: Interamente Tassati Se Si Supera Il Limite Di 600 Euro Con la CM 35/E del 04/11/2022, l’Agenzia delle Entrate ha fornito i chiarimenti sull’art. 12 del DL 115/2022 (cd. decreto “Aiuti-bis”), che ha modificato i “criteri” di tassazione dei fringe benefit per l’anno 2022. La citata disposizione prevede che “in deroga a quanto […]
debt collection and tax season concept, time to pay concept
Rottamazione Ter: Prossima Scadenza La Legge di conversione del “Decreto Sostegni-ter” ha stabilito che per le rate in scadenza nel 2022 il pagamento è considerato tempestivo e non determina l’inefficacia della “Definizione agevolata” se effettuato integralmente entro il 30 novembre 2022.Entro tale termine dovranno essere corrisposte le rate in scadenza del:  28 febbraio, 31 maggio, […]
Businessman accountant pressing calculator and making calculation at table.
Le modifiche apportate dalla legge di Bilancio 2022 e che interessano la gestione della busta paga e il reddito da lavoro riguardano: Riduzione contributiva dello 0,80 dei contributi previdenziali INPS; Riduzione del cuneo fiscale; Detrazioni in busta paga; Trattamento integrativo; Assegno Unico Universale
sale
Ecco la terza parte della nostra analisi sulle principali novità per il 2022. Interventi di recupero del patrimonio edilizio – Proroga Viene prorogata, con riferimento alle spese sostenute fino al 31.12.2024, la de­tra­zio­ne IRPEF del 50% per gli interventi volti al recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. 16-bis co. 1 del TUIR, nel limite […]
Business woman using calculator and laptop on white desk, Accounting and tax concept
Riepiloghiamo le principali novità in materia fiscale e di agevolazioni, contenute nella legge di bilancio 2022.
accounting
Proseguiamo con l'analisi delle principali novità contenute nella Legge di Bilancio 2022
Factory workers team with businessman engineer and foreman wear medical face mask
La prima circolare dell'anno emanata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è datata 3 gennaio 2022 ed è dedicata alla riforma degli ammortizzatori sociali contenuta nella legge di Bilancio 2022. Le modifiche si applicano ai periodi di sospensione o di riduzione dell’attività lavorativa integrati dai trattamenti di cassa integrazione guadagni decorrenti dal 1° gennaio 2022.
Money savings concept.
L’Assegno unico universale è il nuovo sostegno economico per le famiglie con figli a carico minorenni e, al ricorrere di determinate condizioni, fino al compimento dei 21 anni di età. Erogato su base mensile, per il periodo compreso tra marzo di ciascun anno e febbraio dell’anno successivo, l’assegno è attribuito sulla base dell'ISEE presentato al momento della domanda o, in sua assenza, sulla base dei dati autodichiarati in domanda dal richiedente l’assegno unico.