CIPL Alberghi e Campeggi Isola D’Elba: firmato accordo di rinnovo





Siglato il 5/3/2019, tra le Associazione Albergatori Isola D’elba, la FAITA Toscana, Associazione Gestori Campeggi Isola d’Elba, l’associazione Del Commercio Turismo e Servizi Dell’isola D’Elba Confcommercio, la Confesercenti Provinciale di Livorno per conto di ASSHOTEL e di ASSOCAMPING e la FILCAMS-CGIL, la UILTUCS UIL, la FISASCAT-CISL, il contratto integrativo per i dipendenti del settore alberghi e campeggi dell’Isola d’Elba.


Il presente accordo integrativo territoriale si applica a tutte le Aziende Alberghiere e Complessi Turistico Ricettivi dell’Aria Aperta, campeggi e villaggi turistici, aderenti alla Associazione Albergatori Isola d’Elba e alla FAITA Isola d’Elba, alla Confcommercio e a Confesercenti.
Il presente Contratto Integrativo decorre dalla data odierna di sottoscrizione ed ha durata triennale.


Premio di Risultato


Il Premio annuo è riconosciuto al raggiungimento dei seguenti risultati:



















Tasso di Occupazione delle Camere Hotel

Livello

Euro (Importi Lordi)

Dal 25 al 30% A, B 340,00
Dal 25 al 30% 1, 2, 3 290,00
Dal 25 al 30% 4, 5 260,00
Dal 25 al 30% 6S, 6, 7 220,00


Si prende atto che per l’anno 2017 le presenze ammontano a 1.478.106 mentre i posti letto ammontano a 15.865. Il tasso di occupazione è pari a 25,40%.
Nel caso in cui il tasso di occupazione delle camere dovesse aumentare oltre i livelli di cui in tabella gli importi della tabella di cui sopra saranno così rideterminati:












Tasso di Occupazione delle Camere Hotel

Aumento rispetto ai parametri precedenti

Oltre il 30 fino a 34% + 10%
Oltre il 34 fino a 38% + 15%
Oltre il 38 + 20%


Il Premio sarà corrisposto ai dipendenti in forza nel mese di agosto.
Il Premio compete sia ai lavoratori tempo determinato che indeterminato.
Il premio non sarà corrisposto per le aziende che si trovano in particolari difficoltà economico produttiva. Eventuali situazioni di comprovata difficoltà verranno singolarmente valutate in sede di Commissione Paritetica.


Regolamento della Commissione Paritetica


Viene confermata la quota di servizio per il funzionamento della Commissione Paritetica a favore delle OO.SS. firmatarie del presente accordo nella misura di:
– € 2,50 da trattenersi a tutti i lavoratori dipendenti delle aziende associate salvo il caso in cui il lavoratore dichiari per iscritto di non voler corrispondere tale quota. Copia della dichiarazione dovrà essere inviata alla OO.SS. dal datore di lavoro;
– € 1,50 a carico della parte datoriale.
Tali quote dovranno essere versate dal datore di lavoro, mensilmente, sul conto corrente bancario che sarà indicato dalle OO.SS. firmatarie del presente accordo. La Commissione paritetica per tramite i datori di lavoro, dovrà portare a conoscenza di tutti i dipendenti interessati il contenuto del presente accordo e mettere a disposizione dei lavoratori le tabelle paga alle scadenze previste.
Si concorda nell’esclusione del pagamento delle quote di servizio previste per i dipendenti iscritti alla OO.SS. mentre le quote di servizio da parte dei datori di lavoro saranno comunque dovute. Suddette quote saranno utilizzate per fornire ai lavoratori tutte le indicazioni e l’assistenza relativa ai contratti ed alle leggi che, di volta in volta, si renderanno necessari.





Link all’articolo originale

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi aggiornamenti utili per la tua attività

Condividi questo articolo

Ti potrebbe anche interessare...

News Fisco

Prezzi al consumo: giugno 2024

A giugno l’inflazione si è mantenuta stabile rispetto ai mesi precedenti, con un tasso dello 0,8%. Questo dato è stato influenzato principalmente dalla diminuzione dei

Read More »

Vuoi approfondire l'argomento ?

scrivici o telefonaci se vuoi maggiori informazioni

Red telephone on wooden table with notepad