Rinnovato il contratto CIRL Agricoltura Impiegati Trentino con nuovi aumenti retributivi

Le organizzazioni sindacali Flai-Cgil e Fai-Cisl, insieme a Confederdia, hanno annunciato il rinnovo del Contratto Integrativo Regionale di Lavoro per gli impiegati e i quadri del settore ortofrutta trentino, con un aumento del 9% sui minimi tabellari per il triennio 2024-2026. Questo aumento supera l’IPCA, l’indice dei prezzi al netto del costo dei beni energetici, programmato per lo stesso periodo. Inoltre, è stato stabilito un ulteriore aumento del 2% sulla parte variabile, che sarà normato attraverso accordi di secondo livello. Sono state concordate anche nuove misure per il lavoro flessibile, con particolare attenzione verso genitori con figli fino ai 12 anni che potranno entrare fino alle 9:00 del mattino. Infine, è previsto un aumento del +0,5% della contribuzione sulla previdenza complementare, a carico paritetico del datore di lavoro e del lavoratore.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi aggiornamenti utili per la tua attività

Condividi questo articolo

Ti potrebbe anche interessare...

News Fisco

Prezzi al consumo: giugno 2024

A giugno l’inflazione si è mantenuta stabile rispetto ai mesi precedenti, con un tasso dello 0,8%. Questo dato è stato influenzato principalmente dalla diminuzione dei

Read More »

Vuoi approfondire l'argomento ?

scrivici o telefonaci se vuoi maggiori informazioni

Red telephone on wooden table with notepad